Aprire una nuova attività? Impariamo dai migliori!

Se ti dicessi che alcune tra le migliori compagnie in rapida crescita nel panorama internazionale sono italiane e che la maggior parte degli italiani non è a conoscenza della loro esistenza, ci crederesti?

I risultati emersi da un’analisi condotta dal Financial Time (principale giornale economico-finanziario del regno Unito) e Statista, società di statistiche online, sottolineano come

L’Europa rimane competitiva grazie alla presenza di compagnie innovative che generano lavoro.

Da questo progetto è stata redatta una lista di 1000 compagnie che, tra il 2012 e il 2015, hanno avuto la più alta percentuale di crescita.

Alcuni dei potenziali candidati sono stati selezionati e invitati a partecipare all’analisi in base a delle indagini svolte nei database aziendali e in quelli pubblici; altri candidati si sono registrati volontariamente presentando il fatturato certificato dal Direttore Finanziario o dall’Amministratore Delegato della società.

Successivamente, Statista ha stabilito i parametri per l’entrata in classifica:

  • Almeno 100.000€ di entrate per l’anno 2012.

  • Almeno 1.5 milioni di Euro per l’anno 2015.

  • La compagnia è indipendente, non una filiale o una società secondaria.

  • La compagnia ha sede legale in uno dei seguenti paesi: Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito.

  • Le entrate dovevano essere quasi interamente generate dal lavoro interno alla compagnia.

  • Il prezzo per azione non doveva aver subito una decrescita del 25% o più fino al 2015 per le società quotate in Borsa.

Gli indicatori numerici presi in esame facevano riferimento al tasso di crescita composto

[(entrate2015 / entrate 2012 )^(1/3)] – 1 = CAGR

E la crescita complessiva tra il 2012 e il 2015

(entrate2015 / entrate2012 ) – 1 = Tasso di Crescita

L’inclusione nella classifica prevedeva un tasso di crescita minimo del 16.13%.

Alcuni esempi?

L’Italia è famosa per il cibo e Natural Food si trova in testa alle aziende del settore alimentare. La sua particolarità? Si rivolge a vegani e consumatori con intolleranze alimentari. Il fatturato è aumentato dell’894%.

In un mondo sempre più digital e tecnologico, troviamo un’azienda che nulla se ne fa di merletti e fronzoli. La moderna Edilizia ha raggiunto una crescita del 949% dedicandosi alla vendita di materiali edili, arredo bagno e servizio gru.

Quando la tecnologia e vino s’incontrano, nasce Wineemotion la cui crescita dei ricavi è stata del 1.142%.

Azienda che ha perfezionato realizzazione di contenitori per alimenti e materie plastiche, tra il 2012 e il 2015, ha aumentato il fatturato a 11 milioni di Euro con un tasso annuo di crescita composto del 150%.

Unica casa di produzione televisiva italiana, ha realizzato una crescita dei ricavi del 758% con un tasso annuale di crescita composto del 104,8%.

Made in Italy prima di tutto. Lapelle, Azienda specializzata nella lavorazione di un prodotto di pregio come la pelle, è cresciuta del 731%.

Per la classifica completa, clicca sul link: https://ig.ft.com/ft-1000/

2017-05-23T10:44:27+00:00 maggio 23rd, 2017|Blog|Commenti disabilitati su Aprire una nuova attività? Impariamo dai migliori!

BLOG

BUSTE PAGA PRATICA24

Riduzione di TEMPI, COSTI e MAGGIOR CONTROLLO nella gestione amministrativa del personale.

RICHIEDI IL SERVIZIO

Hai un’azienda o uno studio?

Lavori come architetto o ingegnere?

Cerchi nuove opportunità lavorative?

Collabora con

PRATICA24

ed espandi la tua attività!

Ti metteremo in contatto con realtà che necessitano della tua professionalità!

CONTATTACI