Configurazione IMAP - Outlook 2016


Configurazione IMAP

Avvio il programma Microsoft Outlook 2016.

Un clic sul comando di menu File mi permette di visualizzare le possibili opzioni dell’area Informazioni Account all'interno della sezione Informazioni.

Seleziono la voce Aggiungi account. Il programma mi chiede di inserire l’indirizzo della casella che desidero aggiungere.

Procedo con un clic sul pulsante Connetti e attendo che il programma termini le attività di predisposizione della configurazione.

Inserisco nel campo Password la password di accesso alla casella che sto configurando.

Dopo aver verificato la Password, Outlook conferma la configurazione avvenuta con successo in IMAP. Un clic sul pulsante Fatto e la casella risulterà configurata.

Qualora la struttura della casella non venisse sincronizzata correttamente e/o non riuscissi a visualizzare i messaggi nella cartella Posta in arrivo, posso intervenire con un clic sul tasto destro del mouse selezionando la voce Cartelle IMAP dal comando Posta in arrivo.

Un clic sul pulsante Query mi permette di vedere tutte le cartelle presenti all'interno della mia webmail.

Posso selezionarle tutte o limitarmi a scegliere quelle di mio interesse e renderle visibili anche sul mio client di posta cliccando sul pulsante Sottoscrivi.

La visualizzazione corretta e completa dei messaggi della cartella Posta in arrivo è possibile dopo aver deselezionato la voce Mostra solo le cartelle sottoscritte nella visualizzazione della gerarchia in Outlook.

Configurazione POP3

Avvio il programma Microsoft Outlook 2016. Un clic sul comando di menu File mi permette di visualizzare le possibili opzioni dell’area Informazioni Account all’interno della sezione Informazioni.

Seleziono la voce Aggiungi account. Il programma mi chiede di inserire l’indirizzo della casella che desidero aggiungere. Cliccando sulla voce Opzioni avanzate, metto il flag su Consenti la configurazione manuale dell’account.

Procedo con un clic sul pulsante Connetti e attendo che il programma termini le attività di predisposizione della configurazione.

Scelgo di procedere con la configurazione POP3 selezionando l’apposita icona.

Microsoft Outlook mi propone un form all’interno del quale inserire i dati necessari per l’impostazione del mio account di posta. Le informazioni richieste definiscono il server, di cui occorre indicare il nome, la porta e il metodo di crittografia richiesto. In particolare:

  • Server posta in arrivo: mbox.cert.legalmail.it, porta 995, metodo di crittografia SSL/TLS;
  • Server posta in uscita: sendm.cert.legalmail.it, porta 25, metodo di crittografia Automatica.

Procedo con un clic sul pulsante Avanti e, quando mi viene richiesto, inserisco la Password di accesso alla mia casella Legalmail.

Dopo aver confermato la Password con un clic sul pulsante Connetti, Microsoft Outlook esegue ancora alcune attività di sistema.

Al termine, il programma mi conferma l’avvenuta configurazione. Un clic sul pulsante Fatto e la casella risulterà configurata.