Condizioni Incarico

Per offrirti un servizio migliore, utilizziamo cookie tecnici e di statistica. Proseguendo la navigazione, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie.

Ogni richiesta di servizio/conferimento di incarico viene affidato ai sensi dell’art. 2229 e 1703 c.c. ai fini dell’esecuzione, dando facoltà a Pratica24 SRL di procedere all’esecuzione e all’evasione della pratica sopra indicata (anche mediante collaboratori esterni) ed a fronte del pagamento del corrispettivo e delle spese sostenute, che saranno a carico del committente in caso di mancato pagamento da parte del beneficiario.

Gli ordini effettuati dal Committente saranno considerati validi anche a tutti gli effetti espressi dall’art. 115 del Tulps a cui Pratica24 SRL deve sottostare (“riconoscimento del committente all’atto della richiesta del servizio e successiva annotazione su apposito registro vidimato”).

Con il presente documento il Committente autorizza Pratica24 SRL, i suoi dipendenti e collaboratori (anche esterni) all’uso del dispositivo di firma digitale dell’Intestatario limitatamente per il disbrigo della pratica richiesta.

Il committente, inoltre, con la sottoscrizione del presente incarico dichiara e garantisce la corrispondenza agli originali tenuti presso la sede della società, la correttezza e la veridicità di tutti i documenti trasmessi a PRATICA24 SRL, manlevando quest’ultima da ogni e qualsiasi responsabilità, salvo dolo o colpa grave, in merito ai medesimi documenti. 

Il committente dichiara di aver raccolto personalmente in originale le firme del beneficiario su ogni modello richiesto da PRATICA24 SRL garantendone l’autenticità. 

PRATICA24 SRL garantisce di eseguire il trattamento dei dati, con le modalità indicate nell’informativa a disposizione del committente, in particolare dall’articolo 13 D.lgs. 196/2003.

ATTENZIONE: In caso di fatturazione intestata al beneficiario/intestatario, verrà richiesto il pagamento anticipato salvo accordi presi anticipatamente con l’agenzia. Non sono accettati cambi di intestazione fattura a pratica eseguita In ogni caso si ricorda che il COMMITTENTE è sempre responsabile per l’intestatario e/o il beneficiario.